lunedì 20 giugno 2016

RICOSTRUZIONE DI UNO SCIALLE TARMAMANGIATO

Mi hanno proposto una sfida, anzi le sfide sono due, ma intanto sono riuscita a portare a termine la prima cioè ricostruire due scialli mangiucchiati dalle tarme su due scialli, uno nero ed uno rosso. Intanto sono riuscita a finire quello nero e come vedete il disastro era piuttosto evidente: due belle caverne provocate da tarme che dovevano avere una fame pazzesca.

Povero scialle, andava proprio portato in salvo, anche perchè per me gli scialli hanno un'importanza speciale... mi ricordano la mia nonna, così ho preso di buon grado questa sfida.

Per iniziare ho capito che dovevo sostituire le due piastrelle bucate, sono riucita a trovare della lana merinos nera della stessa grossezza e ho cercato di copiare la piastrella


ecco, piano piano ci sto riuscendo, allora ho staccato quelle bucate...

eccole qua.... staccandole e sostituendole con quelle che ho fatto io, ho staccato anche le frange e riposizionandole sulle due piastrelle nuove




 e questo è il risultato.... si nota la differenza di filato e di mano di lavoro diversa  ma... maaaa e dai diciamolo che mi è riuscito piuttosto bene!!! Sono molto soddisfatta del risultato ottenuto!!!
Sfida vinta e divertendomi pure!!!

2 commenti:

  1. Come al solito sei bravissima poi quando si lavora con il cuore il risultato è ancora più prezioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mari! mi hai capita perfettamente!! ;)

      Elimina

Ho deciso di attivare la moderazione...almeno così sarò in grado di rispondervi!